« Indietro

Come aumentare gli iscritti alla mailing list di un brand

Ecco quelle che secondo noi ed Eliv8 sono le best practice per aumentare gli iscritti alla mailing list di un brand. Dalle landing page alle call to action…

Generare lead in tutti i modi possibili! E’ questo l’imperativo del buon imprenditore 2.0, che non lascia nulla al caso e attribuisce all’email marketing un’importanza strategica non indifferente. In tal senso dunque è fondamentale chiedersi come aumentare gli iscritti alla mailing list di un brand. Sì, perché una buona strategia di raccolta indirizzi mail consente di veicolare messaggi aziendali, promozioni e news a un pubblico selezionato e il più possibile coerente con l’attività in atto. E’ proprio per questo motivo che abbiamo deciso di segnalare quelle che secondo noi ed Eliv8 sono le best practice per aumentare gli iscritti alla mailing list di un brand.

Creare LANDING PAGE per incrementare le conversioni. Dati recenti ci dicono che ben il 56% dei click portano alle landing page, non alle home page. Se in tali sezioni del sito web fossero previsi video esplicativi, i tassi di conversione potrebbero crescere dell’86%.

Promuovere offerte adottando l’OPT-IN (processo di iscrizione alla mailing list), così da incoraggiare gli utenti a scoprire i contenuti del sito web. Il content marketing è utilizzato infatti dal 71% dei marketers. Prevedere un form di OPT-IN sul sito web porta a un incremento del tasso di conversione del 200-500%.

Ormai il 47% dei siti web contiene almeno una chiara CALL to ACTION (button). Il consiglio è di veicolare il vostro traffico web sulle page di contenuti e su quelle a più alto tasso di conversione.

Prevedere nel website le REVIEW e i COMMENTI SOCIAL degli utenti. Tali recensioni hanno un’efficacia 12 volte superiore rispetto alle descrizioni generiche dell’azienda.

Nel caso in cui i prodotti di un brand siano commercializzati anche in NEGOZI FISICI, è buona prassi raccogliere i contatti mail dei clienti in fase di transazione (attraverso POS o manualmente).

Utilizzare TOOL per OTTENERE FEEDBACK degli utenti. Ad esempio Qualaroo propone quesiti live ai visitatori del sito web. In questo modo si può ottenere fino a un +500% di conversioni.

E’ fondamentale offrire agli utenti la possibilità di effettuare DOWNLOAD DEI POST in formato pdf. In questo modo sarà più semplice individuare il target di utenti-lettori più accaniti.

INCORAGGIARE gli UTENTI che COMMENTANO i post a iscriversi alla newsletter.

Creare CONTEST FOTO/VIDEO sui canali social che richiedono un indirizzo mail come requisito di partecipazione.

Incrementare la VELOCITA’ DI APERTURA delle page del sito web. Ogni secondo speso ad attendere il caricamento di una pagina corrisponde a una riduzione del tasso di conversione pari al 7%.

Molto importanti sono anche i cosiddetti A/B TEST. Ciò significa che sarebbe opportuno confrontare due possibili soluzioni (es. campagne marketing), una denominata “A” ed una denominata “B”, e poi scegliere la più performante. 

La nostra idea di Web