« Indietro

Content Marketing per il B2B, le Pmi investono

Blog aziendali e pagine social si arricchiscono di contenuti originali. Articoli, infografiche, foto e video per accrescere engagement, brand awareness, lead generation e vendite.

Sempre più contenuti di qualità pubblicati su blog aziendali e pagine social. Il trend è confermato da uno studio congiunto Content Marketing Institute – Marketing Profs, che rivela quanto i professionisti del mondo business-to-business credano nelle potenzialità dei contenuti originali per la crescita dei livelli di engagement. Il 69% di loro infatti ritiene fondamentale sviluppare un content marketing più coinvolgente e di qualità, mentre il 63% crede sia il miglior strumento di conversione dal sito web aziendale. Secondo Joe Pulizzi, fondatore del Content Marketing Institute, le pmi stanno gradualmente prendendo consapevolezza del fatto che non basti produrre qualsiasi tipo di articolo/post/video ma occorra una strategia preventiva per creare contenuti efficaci. Come dimostra l’indagine sopra citata, l’86% dei “marketer” investe in blog aziendali e social media non solo per accrescere le vendite (75% degli intervistati) ma anche raggiungere obiettivi quali la crescita della brand awareness (84%), della lead generation (83%) dell'engagement (81%). Oltre ai social media e ai blog aziendali, che sono gli strumenti preferiti dai professionisti del B2B (rispettivamente dal 92% e dall’80% di loro), vengono attuate anche altre operazioni di content marketing, più o meno efficaci a seconda del settore di riferimento: eventi pubblici (77%), case-study (77%) e video (76%). Ma il dato più significativo riguarda il volume di articoli/post/video originali creati nel 2014: il 70% dei “marketer” dichiara infatti di aver incrementato i contenuti rispetto al 2013. Meno incoraggiante invece è la statistica sulle strategie attuate: benché l’83% degli intervistati dichiari di averne ponderata una, solo il 35% degli stessi è in grado di fornire relativa documentazione. Analizzando più nello specifico i numeri forniti dalla ricerca, è doveroso inoltre  segnalare che il 55% dei professionisti intende incrementare il budget destinato al content marketing nei prossimi 12 mesi, mentre il 42% degli stessi pubblica nuovi contenuti più volte alla settimana o addirittura tutti i giorni. Uno degli strumenti più incisivi è sicuramente  l’infografica, il cui utilizzo è in continua ascesa: dal 51% dell’anno scorso al 62% del 2014. In ultima analisi si segnala il forte aumento di traffico su siti web aziendali e corporate blog, generato in gran parte da azioni di content marketing dei brand.