« Indietro

Corporate Blog: opportunità e nuovi clienti per il tuo business

Siti web aziendali ricchi di contenuti freschi e articoli interessanti. Questa la soluzione low cost per aumentare i profitti delle imprese.

Il grande successo di Facebook, Linkedin e Twitter ha in parte offuscato l’importanza generalmente riconosciuta ai siti web aziendali. Recenti studi rivelano infatti che le visualizzazioni delle pagine istituzionali delle imprese sono in netto calo. Ma i problemi non risiedono nell’immediatezza e nell’enorme diffusione dei social network bensì nell’obsolescenza e nella bassa qualità delle pagine web stesse. La maggioranza dei siti internet aziendali ha un’architettura composta unicamente dalle sezioni “chi siamo”, “cosa facciamo”, “dove siamo”… utili per i clienti già acquisiti ma certamente troppo statiche e poco interessanti per coloro che volessero davvero conoscere il brand. Le aziende desiderose di aumentare il traffico utenti sul proprio sito dovrebbero creare un corporate blog (blog aziendale) e alimentarlo di contenuti interessanti e dinamici. Non bastano sezioni news curate dagli uffici stampa e pallide comunicazioni di eventi, la vera sfida è aumentare visite e interesse per accrescere la fiducia degli utenti nel marchio. La figura del blogger aziendale è fondamentale per assicurare un buon livello di content marketing e content curation attraverso contenuti freschi, linguaggio vivace e taglio giornalistico degli articoli. I vantaggi che un’impresa può ottenere mediante un blog sono molteplici e riguardano diversi aspetti:

#1 POSIZIONAMENTO SU MOTORI DI RICERCA: scrivere i contenuti del blog in ottica SEO significa scalare posizioni sui motori di ricerca, riducendo la concorrenza dei competitors sul web. La maggiore possibilità di aggiornamento che un blog offre rispetto alle pagine internet statiche rende ancora più efficace l’effetto SEO delle keywords previste in ogni post. Più si è rintracciabili su Google e simili, più ampio sarà il ventaglio di potenziali clienti.

#2 BRAND REPUTATION: essendo anch’esso un prodotto dell’azienda, il blog deve essere il più possibile in linea con l’immagine che la stessa vuole dare all’esterno. Scrivere post utili e apprezzati dagli utenti significa aumentare sensibilmente la reputazione del brand e favorire una sorta di fidelizzazione del potenziale cliente.

#3 CONTATTO DIRETTO: scrivere post con buona frequenza consente di stabilire un contatto diretto con i lettori e mostrare apertura al confronto e sensibilità del servizio nei confronti di potenziali clienti.

#4 CONOSCENZA DEL CLIENTE: attraverso sondaggi proposti e commenti lasciati dai lettori sul blog, l’azienda può monitorare costantemente la sua reputazione e le abitudini dei consumatori. Conoscere le preferenze di clienti e potenziali clienti consente di adeguare l’offerta in funzione del mercato.