« Indietro

Gestionale aziende Food: il “Galateo Digitale” parte da qui

E-commerce, stampanti 3D, idroponica, nutraceutica, packaging bio, Internet of Food… Le nuove tecnologie per il Food & Beverage arricchiscono un settore che non può fare a meno degli ERP.

Tecnologia e Alimentare, due mondi “lontani” mai così vicini… Gestionale aziende Food come prima regola fondamentale di un “Galateo Digitale” che i player di settore aggiornano quotidianamente. Se i nuovi capitoli del libro sulle “buone maniere” tecnologiche si chiamano e-commerce stampanti 3D, idroponica, nutraceutica, packaging bio, Internet of Food, la base di tutto, la colonna portante per qualsiasi processo aziendale di questo comparto si chiama ERP.

Il software aziendale che ogni realtà di tale settore dovrebbe avere risponde a esigenze di tracciabilità dei prodotti, dalla produzione allo scaffale. Ciò significa che è particolarmente diffusa la necessità di registrare ogni singolo passaggio sia nella filiera sia all’interno dell’azienda, per poi consentire la ricostruzione di un percorso a ritroso dei vari step. Per assolvere tali compiti è dunque indispensabile una soluzione tecnologica capace di gestire in maniera esaustiva gli articoli per ciascun lotto, compresa la macro-tipologia a cui essi appartengono (es. prodotti generici, prodotti animali…).

Un ottimo gestionale per aziende Food prevede inoltre una particolare attenzione a tutto ciò che riguarda la gestione dei magazzini, dunque la registrazione della movimentazione merci in entrata e uscita. Anche per tali operazioni, la Digital Transformation si impone prepotentemente: oggi un magazzino 3.0 non può ignorare strumenti come palmari in radiofrequenza RFID e soprattutto lettori barcode.

La nostra rapida rassegna delle funzionalità indispensabili per gli ERP dell’Alimentare prosegue con l’analisi dei processi aziendali relativi all’area commerciale. Considerata l’importanza del rapporto con il cliente, un buon gestionale per aziende Food dovrebbero consentire la gestione delle condizioni contrattuali e l’organizzazione delle campagne promozionali con modalità di offerta differenziate (per prezzo, periodo, insieme di prodotti…). Infine un buon sistema di gestione ordini prevede la possibilità di selezionare righe di assortimento del cliente e storico ordini, nonché richiamare le interrogazioni di magazzino per verificare la disponibilità dei prodotti.

La nostra soluzione