« Indietro

Magazzini WiFi, quando la logistica incontra la rete

Stoccaggio e movimentazione merci con l’aiuto della tecnologia. E' possibile integrare soluzioni ERP e device degli operatori in azienda grazie a internet senza fili

Gestionali ERP, Crm, soluzioni cloud e piattaforme e-Commerce sono fondamentali per il miglioramento dei processi aziendali e lo sviluppo della rete commerciale delle aziende di qualsiasi settore. Ma le imprese che necessitano di magazzini per la ricezione e lo stoccaggio delle merci non possono oggi fare a meno della tecnologia internet senza fili anche in queste aree. Dotare la propria azienda di un magazzino WiFi significa supportare proficuamente i processi di logistica interna degli articoli con lettori portatili connessi al gestionale ERP tramite connessione senza fili. Ciascun operatore utilizzerà questi device per leggere e decifrare i codici barcode stampati sulle etichette sovra pacco, ricavando tutte quelle informazioni utili per la movimentazione merce e il controllo dati in magazzino. Il reperimento immediato del numero di lotto, della partita, del codice ordine fornitore e dell’eventuale data di scadenza, consentirà la corretta gestione delle giacenze e le operazioni di tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti. Utilizzare soluzioni WiFi per il magazzino significa anche ridurre la documentazione cartacea in un luogo di transito e trasferire le liste di movimentazione merce direttamente ai terminali degli operatori, i quali avranno ben chiare le priorità di inizio o indirizzamento missione comunicate direttamente dagli uffici centrali. I moduli WiFi per i magazzini consentono quindi la gestione puntuale di tutti i processi logistici, tra i quali:

- Ricezione materiali: al ricevimento della merce dal fornitore, i magazzinieri dispongono dell’elenco del materiale direttamente sul terminale. A questo punto è sufficiente leggere il codice barcode relativo alla locazione della merce per confermare il carico.

- Movimentazione merci: la gestione di questa operazione da un magazzino a un altro  avviene mediante la lettura dell’etichetta dell’articolo e del magazzino di partenza/arrivo.

- Distinta di prelievo degli ordini di vendita: creata direttamente sul terminale, guida l’utente durante il processo di raccolta fino alla completa evasione della distinta. Si può prevedere anche un processo di prelievo su più liste nel caso in cui il prelievo non sia eseguito completamente da un singolo operatore.

- Inventario: il magazziniere registra i materiali in giacenza semplicemente leggendo, tramite il terminale barcode, gli articoli e le locazioni. A questo punto l’inventario è pronto.

- Produzione: sono previste delle funzioni per gestire il prelievo dei componenti per la Produzione, basata sulla distinta base o sugli ordini di produzione gestendo, ove ce ne fosse bisogno anche i magazzini Wip.

Datasys ha risposto alle esigenze di magazzino WiFi delle aziende con un modulo confezionato ad hoc: Vela WiFi.