« Indietro

Nuovo Direct: Instagram è sempre più “For Business”

D’ora in poi l’app consentirà di inviare foto/video/testi e condividere post sotto forma di messaggi diretti verso singoli utenti o gruppi. Tutto nel segno di una semplificazione delle “conversazioni visive”.

Con il restyling della sua funzione Direct, Instagram rafforza il suo status di social più diffuso al mondo per condividere immagini e video. Apprezzato sia dai semplici amanti dello sharing multimediale sia dai brand, che investono tempo e denaro per far business attraverso la nota piattaforma, Instagram è in continua evoluzione.

Le novità principali riguardano appunto l’opzione di messaggistica diretta dell’app, Instagram Direct. D’ora in poi si potranno inviare foto/video/testi e condividere post (nuovo comando re-share) in maniera più semplice, sotto forma di messaggi diretti verso singoli utenti o gruppi. Un ottima mossa, considerato che le “conversazioni per immagini” sono sempre più abituali, non solo fra amici/utenti social ma anche fra brand e consumer. Dunque, quanti vantaggi potranno avere le aziende dal “contatto visivo” diretto con gli instagrammers? A nostro avviso moltissimi. Nulla sarebbe più efficace di un rapporto costituito da immagini, video, emoticons e likes.

Instagram Direct consentirà inoltre di suddividere le “conversazioni visive” per argomento (thread), mantenendo così distinte le diverse interazioni con utenti e gruppi. Ogni thread potrà essere personalizzato con un titolo e si potrà replicare direttamente a foto/video/testi sia con file già presenti su Instagram sia con contenuti catturabili al momento (opzione “macchina fotografica”).

Gli scettici sulle reali potenzialità dell’app in ambito aziendale incassano un altro colpo. Instagram è sempre più “For Business”

Contatta i nostri esperti