« Indietro

Preferenze degli shopper, la top 7

Mobile, promozioni real-time, verifica online della disponibilità dei prodotti… Ecco come cambiano le esigenze dei consumatori nell’era della Digital Transformation.

Cosa chiedono i consumatori? Quali sono le preferenze degli shopper nel grande mercato globale? Ancora una volta sono i dati a fornirci le risposte tanto attese dai marketer. Infatti, solo grazie a indagini statistiche accurate e periodiche, è possibile interpretare il comportamento, in continua evoluzione, dei consumer di tutto il mondo. Una delle ultime e più autorevoli ricerche in materia è stata svolta da Accenture. Scegliendo come campione di indagine ben 13 Paesi (compresa l’Italia), la multinazionale di Chicago ha cercato di tracciare i trend globali di comportamento dei consumatori, tenendo tuttavia presenti le peculiarità di ogni singolo mercato. Se dovessimo schematizzare quanto analizzato dagli esperti Accenture, non potremmo che stilare la seguente Top 7 di preferenze degli shopper:

#1 Il 40% degli shopper dichiara di avere utilizzato il proprio smartphone in maniera decisamente superiore nel 2015 rispetto all’anno precedente. Tale percentuale in Cina raggiunge il 73%, mentre in Svezia scende al 24%;

#2 In media, un consumatore su tre intende aumentare il proprio shopping da dispositivi mobile. Questa idea è condivisa dal 59% dei cinesi ma solo dal 14% dei francesi;

#3 Se, a livello globale, il 48% degli shopper considera semplice il processo di acquisto via smartphone/tablet, in Cina è ancora meglio. La facilità con cui i consumer del grande paese asiatico comprano prodotti online è davvero sorprendente: per il 77% di loro, il commercio elettronico da mobile è davvero friendly;

#4 Tra le preferenze degli shopper rientrano le promozioni in real-time. Queste sono particolarmente amate e uno shopper su due desidera infatti riceverle mentre si trova nello store. Tuttavia i retailer, a livello globale, non sembrano ancora pronti: il servizio è offerto dal 7% di loro;

#5 Nello scorso anno è aumentato di 17 punti percentuali il numero di consumatori che gradirebbe ordinare in negozio anche gli articoli out-of-stock o temporaneamente non disponibili. A chiederlo è il 27% dei consumer;

#6 L’esigenza di controllare online la disponibilità dei prodotti prima di recarsi nello store fisico è sentita dal 49% degli shopper. La percentuale aumenta sensibilmente in Svezia: 63%;

#7 Effettuare pagamenti via smartphone anche nei negozi fisici: lo desidera il 25% dei consumatori.